energetica/ Luglio 6, 2017/ Uncategorized/ 0 comments

Domenica 2 luglio 2017 si è svolta la II edizione del concorso “PICCOLI MADONNARI IN PIAZZA” che, con l’aiuto dei piccoli artisti (bambini dai 3 ai 14 anni,) ha ravvivato le strade della piccola frazione di Bolano di Fisciano (SA).

Il concorso nasce dal gemellaggio della nostra associazione con la manifestazione dei “ PICCOLI MADONNARI ED ARTISTI IN PIAZZA” di Striano.

Lo scopo principale della manifestazione è quello di rendere i bambini protagonisti di un momento di arte, creatività, incontro e aggregazione e al tempo stesso di riflessione e promozione sociale. Si, perché anche quest’anno i bambini con i loro gessetti sono stati chiamati a rappresentare un tema su cui riflettere.

Il tema con cui i piccoli artisti si sono dovuti confrontare è stato quello dei “Diritti dell’infanzia” e, in particolare, con il diritto alla famiglia, non una scelta casuale la nostra ma fatta  per promuovere il progetto che quest’anno l’associazione sosterrà con il ricavato delle varie iniziative e che andrà a “Casa Betania” una casa famiglia che accoglie mamme con bambini in difficoltà.

Il pomeriggio è stato allietato da momenti di animazione e giochi a cura dell’Associazione “ IL GALEONE DEI SOGNI” che ci ha accompagnato fino ai momenti conclusivi in cui sono stati premiati dalla giuria i gruppi che meglio hanno rappresentato con la propria fantasia il tema della giornata. In premio hanno ricevuto donazioni compiute all’UNICEF aiutando così bambini che ogni giorno lottano per poter sopravvivere.

Ma come ogni concorso che si rispetti, più che i premi, la cosa più importante è l’impegno che si investe. L’impegno, innanzitutto, dei tanti bambini che hanno accettato il nostro invito e senza il quale noi non avremmo potuto rendere così bello e speciale il nostro concorso, dei loro genitori che hanno preferito prendere il sole in  strada anziché beati in spiaggia e al mare ed, infine, di quanti a vario titolo hanno reso possibile tutto quanto di buono c’è stato.

Grazie mille.

 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*
*